Chi Siamo

Zoom Zoom Zoom Zoom
Dalla passione giovanile, iniziata dal capostipite e fondatore dell’azienda, Niccolai Carlo (25/02/1936), nasce la più grande collezione (PRIVATA) di macchine di Leonardo da Vinci a livello mondiale.

Dai disegni dei Codici Vinciani è stato possibile sviluppare, grazie all’abilità artigianale della famiglia Niccolai e alla documentazione storica, 150 modelli distinti tra loro, utilizzando materiali dell’epoca: legno, metallo, cordame, stoffe.

Niccolai Carlo, seguendo le tradizioni dell’artigiano fiorentino, ha trasmesso la passione ai figli e ai nipoti, i quali, grazie anche alla conoscenza delle nuove tecnologie, hanno potuto ampliare la collezione e realizzare oltre cento esposizioni in tutto il mondo negli ultimi dieci anni.

La fedele ricostruzione dei modelli è stata apprezzata dal professor Carlo Pedretti, Direttore del Centro “Armand Hammer” di Studi su Leonardo presso L’università della California a Los Angeles e della sua Sede Europea presso l’Università di Urbino. Il supporto culturale del Professor Pedretti nella collaborazione in questi anni è stato prezioso per il riconoscimento internazionale e il perfezionamento dei modelli riprodotti.